Polizze auto, riparazione veicolo fuori mercato può non essere coperta

Maggio 12, 2022

In una recente sentenza in sfavore di una carrozzeria che chiedeva il risarcimento in forma specifica per una somma sproporzionato rispetto al valore del mezzo, la Cassazione ha ribadito la disciplina in materia

Il caso

Una carrozzeria aveva ottenuto da una compagnia assicurativa in una procedura di risarcimento diretto 1.600 euro anziché € 5.391, cioè la somma pari al costo sostenuto per la riparazione di un autoveicolo che aveva subito un incidente stradale. La compagnia, ritenendo la somma richiesta superiore a quella del valore del mezzo, accertato dal perito, aveva versato una somma inferiore. Pertanto la carrozzeria conveniva in giudizio la compagnia assicurativa per ottenere il pagamento, in suo favore, della residua somma di € 3.791,55 più interessi.

La pronuncia in primo grado e in appello

Il Giudice di Pace rigettava la domanda. In appello, il Tribunale, considerando la consulenza tecnica che aveva accertato il valore commerciale del mezzo, confermava l'eccessiva onerosità della reintegrazione in forma specifica e, per l'effetto, rigettava l'appello.

La decisione della Cassazione

La carrozzeria ricorreva quindi in Cassazione, che respinge a sua volta il ricorso. Secondo la Suprema Corte "La domanda di risarcimento del danno subìto da un veicolo a seguito di incidente stradale, quando abbia ad oggetto la somma necessaria per effettuare la riparazione dei danni, deve considerarsi come richiesta di risarcimento in forma specifica, con conseguente potere del giudice, ai sensi dell'art. 2058, secondo comma, cod. civ., di non accoglierla e di condannare il danneggiante al risarcimento per equivalente, ossia alla corresponsione di un somma pari alla differenza di valore del bene prima e dopo la lesione, allorquando il costo delle riparazioni superi notevolmente il valore di mercato del veicolo".

Studio legale Lucia, avvocati specializzati in materia civile, commerciale e in diritto amministrativo
info@studiolegalelucia.com
06 69922319 (Roma) - 091 340170 (Palermo)
Largo Chigi n.5, Roma, 00187
Via Marchese di Villabianca n.126, Palermo, 90143
Contatti
Copyright 2007 - 2021 © Studio Legale Lucia
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram